CRUTCHLOW A PUNTI A MISANO NONOSTANTE LA CADUTA

CRUTCHLOW A PUNTI A MISANO NONOSTANTE LA CADUTA

CRUTCHLOW A PUNTI A MISANO NONOSTANTE LA CADUTA

CRUTCHLOW A PUNTI A MISANO NONOSTANTE LA CADUTA

Il pilota LCR Honda Cal Crutchlow guadagna tre punti nel difficoltoso Gran Premio di San Marino, tenutosi nel Misano World Circuit. La pista, bagnata dalla pioggia incessante, presentava rischi ad ogni curva, ma il Britannico è riuscito a percorrere tranquillamente i primi giri e a piazzarsi in quinta posizione, appena dietro il gruppo di testa.
Poco dopo, però, la battaglia con l’ex-compagno di squadra Jack Miller gli è costata una caduta.
Crutchlow si è rialzato ed è risalito in sella, iniziando una lenta progressione nonostante danni consistenti alla moto. In 22 giri Cal è riuscito a rimontare abbastanza piloti da classificarsi 13° e guadagnare così 3 punti importanti per il Campionato.

#35 Crutchlow – 13°

“Mi sentivo molto bene, in forma e con un buon feeling. Dopo 10 giri sentivo di poter iniziare a spingere. Non volevo correre rischi prematuri ma alla fine stavo andando forte come non mi capitava da molto tempo.
E’ stato un mio errore, volevo che Jack restasse dietro di me ma sono caduto subito dopo averlo passato. In quella fase pensavo di poter ricucire la distanza con Dovizioso e forse anche con Marquez, ma ho esagerato e sono caduto.

Sono risalito in sella e ho guadagnato alcuni punti. E’ stata una gara lunga e difficile, con la manopola che toccava il serbatoio e senza pedana!
Ho fatto quello che dovevo, mi spiace solo per il Team perché avrei potuto portare a casa un bel risultato oggi. Non so se avremmo potuto vincere la gara, ma sicuramente saremmo potuti essere con Dovi (Andrea Dovizioso). Sono in una buona condizione e siamo andati bene tutto il weekend, sia sull’asciutto che sul bagnato, direi che possiamo vedere il bicchiere mezzo pieno."


Photo gallery